6.5 C
Abruzzo
venerdì, Agosto 19, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoGiulianova, Valeria Marini inaugura la pista ciclabile sul lungomare monumentale

Giulianova, Valeria Marini inaugura la pista ciclabile sul lungomare monumentale

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 4 Luglio 2022 @ 12:48

Giulianova. Taglio del nastro in piazza Dalmazia, nella serata di ieri, per l’attesa inaugurazione della pista ciclabile sul lungomare monumentale.

Il progetto, finanziato dalla Regione Abruzzo nell’ambito del piano Bike to Coast, è stato modificato rispetto all’originario. La rimodulazione ha permesso la realizzazione di una pista più ampia e la chiusura al traffico del tratto sud. Il colpo di forbice al nastro tricolore è stato assestato dalla show girl Valeria Marini. Presenti alla cerimonia la giunta, i consiglieri comunali ed il presidente della Fiab ( Federazione italiana Ambiente e Bicicletta) Alessandro Tursi.

“E’ stata una fatica immane – ha sottolineato l’ assessore ai Lavori Pubblici Giampiero Di Candido – un impegno portato avanti dal Settore Lavori Pubblici , di concerto con la Sovrintendenza ai Beni Ambientali e paesaggistici. Ringraziamo per il lavoro svolto in questi mesi, con professionalità e tenacia, gli uffici comunali, il personale tecnico e quello amministrativo. La nostra è una giunta dinamica: starle dietro non è facile, ma i risultati arrivano a premiare gli sforzi di tutti e lasciano aperti, in prospettiva, grandi margini di azione”.
“ Dietro ogni arrivo – gli ha fatto eco l’assessore Marco Di Carlo – c’è un nuova partenza. Abbiamo avuto il coraggio di rivoluzionare il progetto iniziale ed oggi abbiamo il piacere e l’onore di poter dire d’aver realizzato un’opera che è un monumento all’accoglienza, alla sostenibilità, alla modernità, alla capacità di fare turismo”.

Molto soddisfatto anche il presidente Fiab “ Giulianova è diventata un “caso nazionale” – ha detto Tursi – Quello che già la Federazione diceva qualche anno fa, cioè che non si può destinare a parcheggio la parte più bella e caratterizzante di un luogo, è stato preso sul serio. Il seme piantato è stato fatto germogliare ed oggi godiamo, tutti, di un utilizzo finalmente qualificante di questi spazi”.

“Dove c’era l’asfalto – ha concluso il Sindaco Jwan Costantini– ci sono fiori, dove stazionavano le auto, ora si passeggia e si va in bicicletta. La promessa di far diventare “altro” il centro del lido è stata mantenuta. Oggi è una giornata straordinaria perché sono l’allenatore di una squadra straordinaria, che accetta di mettersi in gioco pur di essere al passo con i tempi, anzi precorrendoli. E’ grazie a lei se oggi Giulianova, tornata ad essere la capitale del turismo abruzzese, è addirittura un modello per i suoi vecchi riferimenti, San Benedetto del Tronto e Rimini. Chi non ha capito questa inversione di rotta, si convincerà. Per anni il Comune di Giulianova non ha intercettato fondi nazionali ed europei. Questa Amministrazione ha rivisto le sue professionalità ed è riuscita a captare risorse per 45 milioni di euro da investire nei prossimi tre anni. Solo questo, per cambiare opinione sulle cose fatte e su quelle possibili, dovrebbe bastare”.

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'