Giulianova, torna l’idea di trasferire il mercato del giovedì su viale Orsini nord

Riportare il mercato rionale del giovedì nel tratto nord di viale Orsini di Giulianova. L’idea piace al comitato degli Artigiani e dei Commercianti che si è costituito circa un mese fa, ma piace anche a gran parte dei cittadini.

Anche perché viale Orsini negli anni passati ha ospitato il mercato del giovedì, animando tutta quella zona. Da una quindicina di anni una parte è stato trasferito sul lungomare centrale, mentre un’altra, soprattutto gli ambulanti che propongono prodotti agricoli, fiori e generi alimentari, allestiscono i loro banchi in piazza Dalla Chiesa, accanto al vecchio mercato coperto.

Decisione che fu presa all’epoca per consentire il rifacimento di viale Orsini, nel tratto a ridosso del Parco Franchi. Il trasferimento delle bancarelle, circa un centinaio, sul lungomare doveva essere in realtà un provvedimento solo momentaneo. Sono passati più di 15 anni e il mercato del giovedì è ancora sul lungomare monumentale.

C’è comunque una proposta che tiene conto di una riorganizzazione delle bancarelle, con la possibilità di riportarle su viale Orsini, ma nel tratto nord, cioè tra via Gasbarrini e via Parma, completamente rifatto due anni fa per eliminare le radici dei pini e per ristabilire il corretto manto stradale. La riorganizzazione del mercato del giovedì terrebbe conto solo delle bancarelle e dei camioncini che vendono la porchetta.

Mentre i venditori di prodotti agricoli, come frutta e verdura, di piante e fiori, resterebbero nella zona del mercato coperto, così come i furgoni per la vendita di generi alimentari. Rivoluzionare il mercato adesso appare assai improbabile. Ma la proposta verrà portata all’attenzione della nuova amministrazione comunale, subito dopo il suo insediamento.