-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, precetta la Ruzzo Reti ma il giudice gli dà torto

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 19 Febbraio 2018 @ 22:00

Il giudice del lavoro di Teramo, Maria Rosaria Pietropaolo, ha respinto l’atto di precetto di un dipendente giuliese della Ruzzo Reti, Claudio Olivieri, che aveva chiesto il pagamento di circa 32mila euro quale somma dovuta a titolo di indennità dopo il suo reintegro a lavoro alla stessa Ruzzo.

Il lavoratore, rappresentato dall’avvocato Elmina Latella, aveva precettato mesi fa la società acquedottistica a fronte del titolo esecutivo vantato dopo la sentenza di reintegro da parte del tribunale di Teramo.

Il giudice Pietropaolo ha in sostanza sostenuto la fondatezza dell’opposizione della Ruzzo Reti e stabilito come non fossero ben chiari i criteri di calcolo della somma richiesta alla società acquedottistica (32mila euro, in subordine circa 24mila euro).

Di seguito la sentenza di cui il giudice ha ordinato la pubblicazione.

Sentenza-opposizione-a-precetto-Tribunale-Teramo

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate