Giulianova, incontro per il rilancio del Mercato Ittico

Giulianova. Questa mattina, nella sede dell’Ente Porto di Giulianova, alla presenza dei Vertici dell’Ente, dell’Assessore Paolo Giorgini, di Igor Cartone autorevole esponente del settore del Commercio dei prodotti Ittici, del Presidente del FLAG Nino Bertone, si è tenuto un importante incontro con una rappresentanza dell’Organizzazione dei Produttori Abruzzo Pesce, nelle persone di Vincenzino Crescenzi, Nicolino Ferretti, Giada e Mariano Scaramazza per la condivisione del percorso avviato dall’Amministrazione Comunale e dall’Ente Porto che servirà a delineare la rotta per il Futuro rilancio del Mercato Ittico Giuliese.

“Tutti i presenti hanno ampiamente condiviso l’idea di rilancio della struttura, che consentirebbe alle imbarcazioni Abruzzesi dedite alla Pesca del pesce Azzurro, oggi sono dislocate in porti fuori regione, di rientrare nel loro porto di origine. L’idea si affianca ad un ambizioso progetto, illustrato dai rappresentanti dell’O.P. Abruzzo Pesca, che mira alla crescita di una filiera intorno al prodotto ‘Principe Azzurro’ (Marchio dell’O.P. Abruzzo Pesca), con l’obiettivo di riportare il Porto di Giulianova ai vertici del mercato del Pesce Azzurro per tutto il settore Adriatico, con benefici diretti sulla vita del Mercato Ittico e di tutto il settore”.

E’ il commento del Presidente dell’Ente Porto, Valentino Ferrante, precisando che “per fare ciò, un fattore importante passa dal coinvolgimento di tutti gli operatori della pesca, anche di imbarcazioni provenienti da altre marinerie, come quelle pugliesi presenti nel porto di Giulianova, ed attraendo tutti gli attori della filiera del pesce azzurro, fino ad arrivare agli operatori economici della ristorazione e del turismo, che rappresentano un veicolo fondamentale per la diffusione del prodotto.

“Nei prossimi giorni proseguiranno gli incontri con le altre categorie della pesca, del commercio dei prodotti ittici, della ristorazione e del turismo, anche alla presenza del Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Giulianova, al fine di rendere più ampio possibile il tavolo di lavoro per addivenire alla nascita di un organismo che riporti il Mercato Ittico di Giulianova al livello di eccellenza che merita”, conclude Ferrante.