Giulianova, arresto bis per il giovane che aveva aggredito due giocatori di basket

Giulianova. Arresto bis per il giovane giuliese, di etnia rom, autore lo scorso febbraio del pestaggio di due giocatori di basket all’esterno di una discoteca di Mosciano.

 

Il giovane, infatti, si è allontanato dalla propria abitazione, dove era confinato agli arresti domiciliari.

Questa volta, però, C.C., di 21 anni, arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Giulianova è finito in carcere su disposizione del gip del Tribunale di Teramo in base alla richiesta formulata dal pm sulla scorta dell’informativa trasmessa dagli inquirenti.

 

I militari dell’Arma, infatti, hanno documentato come proprio pochi giorni dopo la sottoposizione del giovane agli arresti domiciliari, quest’ultimo in un’occasione si era allontanato da casa. Inevitabile, quindi, il provvedimento di oggi pomeriggio dell’autorità giudiziaria, che ha revocato gli arresti domiciliari e condotto C.C. in carcere.