-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giornata dell’infermiere: il ringraziamento del Nursind di Teramo ai professionisti della categoria

Ultimo Aggiornamento: martedì, 12 Maggio 2020 @ 15:53

Teramo. Oggi, 12 maggio 2020, si celebra la giornata internazionale dell’infermiere nell’anno designato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità OMS agli infermieri nel quale ricorre il bicentenario della morte di Florence Nightingale considerata la fondatrice dell’assistenza infermieristica, una professione che ha un valore inestimabile per la salute delle persone di tutto il mondo.

 

“L’emergenza Covid-19 ha evidenziato ancora una volta l’importanza degli infermieri e la loro altissima professionalità. Il nostro grazie è per loro”, scrive il Nursind di Teramo, “per tutti i professionisti che non si sono tirati indietro e che hanno dimostrato nel momento del bisogno di essere all’altezza, nonostante le mille difficoltà ma potendo sempre contare sul sostegno del NurSind che non smette mai di battersi per la tutela dei diritti dei lavoratori e la tutela della professione. Ecco, il nostro pensiero oggi va a loro, a tutti quei colleghi che per senso di responsabilità hanno sacrificato la loro vita per salvarne altre nella lotta contro il Covid19, grazie”.

CONSIGLIERA DI PARITA’ “Le infermiere e gli infermieri, al pari di tutto il personale sanitario – afferma la Consigliera di Parità della Provincia di Teramo Monica Brandiferri – sono i veri eroi di questa terribile emergenza sanitaria. Non va dimenticato che spesso sono stati costretti ad operare in condizioni difficili e proibitive, senza Dispositivi di Protezione Individuale e in ambienti del tutto sprovvisti dell’adozione delle misure di sicurezza anti-contagio, nonché con una remunerazione inadeguata e non proporzionata al difficile lavoro svolto, lacuna che non può essere sanata con un bonus una tantum di mille euro. Ciò ha comportato un numero notevole di infermieri contagiati, alcuni dei quali hanno perso la vita come martiri per la lotta al Coronavirus. Oggi dobbiamo rendere il dovuto onore ad una categoria che andrebbe sostenuta e ringraziata sempre, non solo per l’operato svolto durante la pandemia con sacrificio, dedizione e amore per il prossimo”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate