Focolaio Avicoop: a Controguerra c’è un solo contagiato

Controguerra. Non due positivi, come emerso nelle ore immediatamente successive ai primi riscontri sui tamponi fatti su parte del personale dell’Avicoop di Controguerra (azienda che fa parte della filiera del gruppo Amadori), ma un solo contagiato.

 

E’ questa la novità per quanto concerne la cittadina vibratiana, che conta il primo contagiato dall’emergenza coronavirus per un cittadino (asintomatico) che lavora nell’azienda della bonifica del Tronto. In attesa di conoscere, nei prossimi giorni, l’esito dei tamponi su tutti gli altri dipendenti dell’Avicoop, sulla vicenda è intervenuto il vicesindaco Fabrizio Di Bonaventura.

 

“ Nella nostra cittadina tutto prosegue con tranquillità e con grande attenzione al rispetto delle misure di contenimento”, spiega. “ La situazione è sotto controllo ma non dobbiamo abbassare la guardia”. Nel frattempo, a scopo precauzionale, l’amministrazione civica ha congelato i vari eventi estivi in attesa che la situazione del focolaio dell’Avicoop venga definito.