Faceva la spola tra Alba Adriatica e Martinsicuro: pusher fermato dalla polizia

Alba Adriatica. Aveva affittato una camera con bagno a Martinsicuro, nonostante fosse residente ad Alba Adriatica, e questo con ogni probabilità per muoversi meglio lungo la riviera e cedere stupefacenti.

 

Questo pomeriggio, però, gli agenti della volante mare (di stanza nel posto di polizia estivo di Alba Adriatica, diretto dal commissario Patrizia Corvaglia), hanno arrestato un giovane dominicano, A.F.R. di 30 anni, con precedenti specifici.

Gli agenti, impegnati in uno specifico servizio anti-droga anno fermato e perquisito il giovane dominicano, trovato in possesso di una modica quantità di marijuana (circa 2 grammi) e un bilancino di precisione.

 

I poliziotti hanno così esteso i controlli anche nella sua residenza di Alba Adriatica ma nel corso degli accertamenti hanno preso contezza che lo stesso, per il periodo estivo, aveva preso in affitto un monolocale a Martinsicuro. Nell’alloggio bis gli agenti hanno recuperato altri 30 grammi della stessa sostanza, già suddivisa in dosi. Nel corso dell’operazione è stato anche sequestrato il cellulare dove erano presenti anche le richieste di “maria” da parte dei clienti. Il 30enne nel 2019 era stato espulso dalla Spagna perché trovato in possesso di un significativo quantitativo di cocaina.