Covid19, la situazione a Colonnella, Sant’Omero e Civitella del Tronto

Un contagio a Sant’Omero, uno anche a Civitella del Tronto e 5 guarigioni a Colonnella, dove si era raggiunto nei giorni scorsi un “picco” di 28 contagiati.

 

Numeri e dinamiche in Val Vibrata, dove il coronavirus circola come in altre realtà territoriali, in alcuni casi anche di più.

Colonnella. “Questi dati sono confortanti perché’ vuol dire che le misure intraprese e il rispetto di tutti noi delle regole di distanziamento e di attenzione, stanno dando i frutti sperati. Sarà decisivo nei prossimi giorni proseguire ad adottare tutte le misure di prevenzione possibili”, si legge in una nota dell’amministrazione comunale.

“Al momento la ASL sta completando i tamponi sulle persone che hanno avuto possibili contatti con le persone malate e quindi siamo sicuri che questo porterà al controllo totale di tutte le persone potenzialmente positive in modo da avere un quadro ben definito del focolaio infettivo.

Vogliamo ringraziare i nostri medici ed i nostri volontari, che tutti i giorni prestano il loro servizio gratuito e a contatto con le persone malate da mesi, senza mai rifiutare un intervento”.

Nel frattempo, nei prossimi giorni, quando sarà completato il quadro del tracciamento, si deciderà i terpi di riapertura delle scuole.

Sant’Omero. Nelle ultime a Sant’Omero è emerso un ulteriore contagio che porta il totale a 9 mentre sono 10 i cittadini in sorveglianza attiva. Un ulteriore caso, non ancora segnalato dalla Asl, riguarda una persona ricoverata in ospedale.

Civitella del Tronto. Un nuovo caso si registra anche a Civitella del Tronto con una persona in buone condizioni che si trova in isolamento domiciliare. Inoltre, come sottolinea il sindaco Cristina Di Pietro, alcuni civitellese hanno effettuato il test rivolgendosi a laboratori privati e sono in attesa della ripetizione del tampone da parte della Asl.