Covid, vaccinati 318 ultra 80enni in 2 giorni a Mosciano

Mosciano. Si sono appena concluse le prime due giornate di vaccinazioni per gli over 80enni del comune che ne hanno fatto richiesta iscrivendosi all’apposita piattaforma regionale fino a mercoledi scorso.

Nel complesso sono stati vaccinati 318 cittadini, poco meno del 50% sui 669 cittadini moscianesi che ad oggi hanno compiuto almeno 80 anni. In queste due giornate hanno collaborato con il personale ASL tutti i medici di base del comune di Mosciano Sant’Angelo che, sin dall’inizio dell’emergenza COVID, non hanno mai fatto mancare il loro supporto alle azioni messe in campo da Comune e ASL.

“Sono contento di come la nostra comunità abbia risposto a questo primo appello della campagna di vaccinazione – commenta il Sindaco – e continuo ad invitare tutti coloro che non l’abbiano ancora fatto a registrarsi sulla piattaforma regionale. Ovviamente coloro che non sono stati contattati per questa prima tornata verranno coinvolti successivamente sulla base delle ulteriori giornate che la ASL di Teramo organizzerà sul territorio. I cittadini impossibilitati a recarsi presso la sede di vaccinazione, invece, verranno vaccinati a domicilio dalla Asl di Teramo nelle prossime settimane. Un grazie di cuore va a tutti i volontari, agli operatori sanitari e alla protezione civile: in poco tempo ci siamo nuovamente messi alla prova con una iniziativa totalmente nuova e diversa dai compiti propri del Comune”.

“La prossima settimana saranno rese note le giornate nelle quali si procederà al richiamo, comunque tra il 16 e il 24 Marzo prossimo nella stessa sede”, conclude il primo cittadino moscianese.