Covid, cluster al Mazzini di Teramo: altri quattro positivi

Le misure di sicurezza disposte dall’Unità di crisi, ed in particolare i tamponi eseguiti ogni tre giorni su tutti i degenti, volti a  contenere il focolaio attivo da sabato scorso  all’ospedale di Teramo, hanno evidenziato due nuovi pazienti positivi in Neurochirurgia e due in Utic.

Il laboratorio Covid del Sit del Mazzini ha processato ieri 400 tamponi e altri 200 oggi, fino alle ore 13, orario a cui sono aggiornati i dati. A farlo sapere la Asl in una nota.

Intanto ormai da cinque giorni non si registrano più nuovi casi positivi in Medicina per cui il direttore dell’Unità operativa complessa, Francesco Delle Monache, oggi ha disposto la sanificazione dell’ala C, al quinto piano del primo lotto del Mazzini, in modo da riprendere l’attività di ricovero.

Il conteggio dei positivi sale quindi a 39 pazienti contagiati.