Covid, 220 positivi a Roseto. Papà di tre figli sconfitto dal virus

Roseto. Secondo le ultime comunicazioni della ASL sono 220 i cittadini di Roseto positivi al Covid. Purtroppo questa mattina è morto però un uomo di 53 anni.

Lo ha annunciato il sindaco di Roseto precisando anche sono state registrate in città anche la guarigione di 32 persone.

“Sono inoltre partiti – ha aggiunto il primo cittadino di Roseto – i punti per i tamponi in tutta la provincia di Teramo, per evadere le prescrizioni arretrate. Le unità di soccorso per malati Covid sul territorio (ne abbiamo due presso l’area sportiva), su richiesta dei medici di famiglia intervengono a domicilio per evitare o prevenire inutili ricoveri. Il continuo confronto e la continua pressione dei Sindaci a nome delle loro comunità comincia a produrre effetti positivi. Dobbiamo confidare nell’impegno del servizio sanitario nazionale. Dando il nostro contributo attivo , osservando l’isolamento e le note misure preventive.

Lo stessso sindaco ha comunicato che questa mattina all’alba è deceduto un rosetano di 53 anni, giovane padre di tre figli, per Covid.

Di Girolamo ha espresso a nome di tutti partecipazione al dolore della famiglia: “non è il primo decesso a Roseto, ma questo caso ci conferma che il virus sa essere spietato anche con persone giovani e sane. Sono sbigottito e profondamente addolorato”.