Coronavirus, tutte le decisioni della Asp2 di Teramo

In seguito all’emergenza sanitaria nazionale Covid-19 proclamata dal governo, la Asp2 Teramo con sede ad Atri e sedi distaccate ha assunto una serie di provvedimenti a tutela degli ospiti e fruitori delle strutture assistenziali di pertinenza e dei dipendenti. 

Le misure adottate e sancite con relative determine sono le seguenti: sospensione da venerdì 6 marzo dei giovani del Servizio Civile Universale in tutte le sedi accreditate dal Dipartimento delle Politiche Giovanili che riguarda, in questa fase, 34 volontari che avevano iniziato il loro percorso all’interno delle strutture il 20 febbraio scorso; accesso limitato nella Casa di Riposo Santa Rita di Atri dove i familiari degli ospiti, momentaneamente, non possono entrare salvo diverse disposizioni decise al momento e caso per caso, dai gestori della struttura e determinate da eventuali contingenze; chiusura del Centro Diurno Ricciconti e della struttura che lo ospita in Viale Europa Unita di Atri; chiusura del Centro Integrato per i Servizi alle Famiglie sito in Atri (Te); sospensione visite presso la Comunità protetta per minori di Giulianova salvo diverse disposizioni decise al momento e caso per caso, dai gestori della struttura e determinate da eventuali contingenze; chiusura della Scuola materna Regina Margherita di Mutignano di Pineto.

Tutte le misure su indicate resteranno in vigore almeno fino al 3 aprile prossimo salvo diverse indicazioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Gli uffici della sede amministrativa dell’Asp 2 sono chiusi al pubblico per sanificazione ma comunque operativi al numero di telefono 085/87232 dalle 9 alle 12.