Coronavirus, l’appello sui social di Corropoli 3puntozero

Un appello sui social da parte del gruppo consiliare Corropoli 3puntozero a tutti i cittadini “Dopo un paio di giorni di panico e apprensione che ci ha coinvolti un po’ tutti a seguito della notizia di una persona domiciliata a Corropoli risultata positiva al COVID 19, ci sentiamo in dovere prima di tutto di fare i nostri migliori auguri di pronta guarigione al paziente affetto, a lui e a tutta la sua famiglia.

 

La Asl sta facendo tutti i controlli necessari e non c’è motivo ad oggi di allarmarsi. Ci sentiamo in dovere, anche di fare un appello a tutta la comunità. Probabilmente nessuno si immaginava che fosse una pandemia, che fosse così drammatica e dolorosa, che la quarantena durasse così tanto e chissà ancora per quanto, fino a qualche giorno fa magari non ci saremmo immaginati neanche che questo virus arrivasse così vicino a noi. Apriamo i social, la tv, i giornali e l’ansia e la paura ci travolgono.

 

Vogliamo farvi sapere che la nostra attività di vicinanza, di solidarietà, di confronto vale oggi più ieri. Il nostro appello è di stare a casa e seguire tutte le indicazioni forniteci perché è l’unico modo, non ne abbiamo altri. Restiamo a casa non significa stare lontani. Questa pagina può diventare un punto di confronto, incontro, richieste e avrete sempre una risposta, un contributo da parte nostra. Corropoli 3puntozero c’è sempre …. anche con le dovute distanze! #iorestoacasa #impegnoetrasparenza