Coronavirus, il Favale Calcio dona mascherine all’ospedale di Sant’Omero

Civitella del Tronto. In questo momento di emergenza sanitaria anche le società calcistiche si adoperano per donare un contributo in beneficenza e il Favale Calcio in collaborazione con Naca Medical ha sostenuto questa iniziativa donando il rimborso spese dei giocatori al pronto soccorso di Sant’Omero.

Queste le parole del Favale Calcio:

Noi ragazzi della suddetta associazione, con il contributo della Naca Medical e della ns.società, abbiamo deciso di devolvere, vista l’attuale emergenza sanitaria in atto, il ns. modico rimborso spese mensile in Dispositivi di Protezione Individuali al Presidio Ospedaliero Val Vibrata (Sant’Omero) reparto di Pronto Soccorso da sempre punto di riferimento di tutte le emergenze sanitarie vibratiane.

 

Il Presidente del Favale Calcio Fabrizio De Angelis, ha voluto ribadire che:-Il nostro non è un gesto per farci acclamare dagli altri ma per fare da apripista ed esortare le altre società calcistiche a seguire il nostro esempio in un momento così delicato per tutti.