Coronavirus, controlli alla Stazione di Giulianova anche nelle ore notturne

Giulianova. Controlli in corso alla stazione ferroviaria di Giulianova con il lavoro dei volontari di Protezione Civile e Croce Rossa Italiana, insieme a Polizia Ferroviaria ed al personale sanitario sui treni in arrivo, con l’obiettivo di individuare i passeggieri provenienti dalla Lombardia e dalle 14 province isolate e di invitarli alla quarantena obbligatoria, come previsto dall’Ordinanza regionale firmata in mattinata dal Presidente della Regione Marco Marsilio.

“I controlli continueranno per tutto il pomeriggio ed anche nelle ore notturne la stazione resterà presidiata da forze dell’ordine e volontari – dichiara il Sindaco Jwan Costantini – che raccoglieranno le generalità dei passeggieri che arrivano in stazione e consegneranno loro il decalogo, i numeri d’emergenza delle Asl ed il testo dell’ordinanza regionale con cui Marsilio ha disposto la quarantena obbligatoria per chi giunge dalla Lombardia e dalle 14 province elencate nel Dpcm 8 marzo 2020”.

Nel frattempo, anche dai banchi dell’opposizione arriva un messaggio rivolto ai giuliesi: “sotto il profilo epidemiologico quello che sta accadendo è veramente molto grave perché aumenta di molto il rischio di estendere ulteriormente il contagio da Coronavirus in altre regioni. Per questo è importante adottare e mettere in atto le contromisure necessarie, fra cui senz’altro la quarantena obbligatoria per tutti coloro che prevengono dalla regione Lombardia e dalle province indicate nel DPCM”.

Il gruppo consiliare del Cittadino Governante rivolge un appello a tutti i cittadini affinchè adottino tutti i comportamenti responsabili sotto il profilo igienico-sanitario indicati nell’ordinanza del Governatore Marsilio e nei DPCM emanati. “Ciascuno può fare la propria per contenere e spegnere l’epidemia in corso”.