Coronavirus, controlli a Valle Castellana: denunciate due persone della notte

“Voglio ringraziare, a nome dell’intera amministrazione comunale e della cittadinanza, i carabinieri della locale stazione di Valle Castellana ed il maresciallo Spinuso che, in questa settimana, stanno svolgendo numerose e puntuali verifiche su tutto il territorio garantendo la sicurezza della nostra comunità” sottolinea il primo cittadino di Valle Castellana, Camillo D’Angelo.

 

“In questi giorni hanno controllato oltre 60 persone di cui 2, la scorsa notte, sono state bloccate perché avevano raggiunto una frazione del nostro comune senza avere un valido motivo e per questo deferite a piede libero all’autorità giudiziaria di Ascoli Piceno”. “Ci teniamo a rassicurare la cittadinanza perché prosegue il lavoro quotidiano per evitare che il contagio raggiunga anche il nostro comune che, al momento e fatti i debiti scongiuri, non conta ancora nessun caso di contagio da Covid 19” conclude il Sindaco di Valle Castellana.

 

“A tal proposito, anche nell’ottica di garantire la sicurezza dei dipendenti comunali, abbiamo deciso di mandare tutti a casa e di proseguire la normale attività tramite smart working. Mando un “abbraccio virtuale” a tutti i nostri concittadini, in questo momento è fondamentale, per chi può, stare a casa ed evitare spostamenti inutili. Tutti assieme supereremo questo momento difficile e, ne siamo certi, la nostra comunità ne verrà fuori ancora più forte e coesa”.