Coronavirus, Castelli si prepara alla Fase 2: consegnate mascherine ad oltre 400 famiglie

Castelli. Il Sindaco del Comune di Castelli, Rinaldo Seca, e il delegato alla protezione civile Gianluca Vagnozzi, nell’ambito delle attività poste in essere dal Coc per il contrasto alla diffusione del Covid-19, hanno provveduto, tramite i volontari della Protezione Civile Castelli Gran Sasso d’Italia, a consegnare le mascherine agli oltre 430 nuclei familiari di Castelli. Si tratta della seconda ”tornata” di consegne a domicilio.

Alla cittadinanza è stata fornita una doppia tipologia di mascherine: una “a fazzoletto” in tessuto non tessuto monouso ed una di tipo chirurgica monouso confezionate all’interno di buste per alimenti.

“Con questa consegna abbiamo dotato le famiglie di Castelli di 3 dispositivi di protezione individuale. L’intera amministrazione è al lavoro per recepire un numero sempre crescente di mascherine perché il nostro obiettivo è che tutti i cittadini vadano sempre in giro con le dovute precauzioni, in considerazione del fatto che le mascherine saranno un presidio indispensabile anche nell’annunciata Fase 2, che speriamo arrivi presto” – commenta il Sindaco Rinaldo Seca – “Ringrazio i volontari della Protezione Civile di Castelli che si sono occupati della consegna delle mascherine e più in generale per l’indispensabile lavoro che stanno svolgendo in questa emergenza”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.