venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoControguerra, “nuova” ordinanza anti-prostituzione

Controguerra, “nuova” ordinanza anti-prostituzione

Controguerra. Ordinanze temporanee per arginare il fenomeno della prostituzione sulla bonifica del Tronto.

 

Il Comune di Controguerra ha rinnovato l’ordinanza che prevede il divieto di fermata e contrattazione delle prestazioni sessuali sulla via dell’amore.
Sulla scorta di quello che è il confronto costante con la prefettura, il sindaco Franco Carletta ha firmato un nuovo provvedimento che ripropone gli stessi dettami dei precedenti con sanzioni da 500 euro per clienti e prostitute.

Il percorso seguito dall’Ente è stato certificato di recente da una sentenza del giudice di pace che ha rigettato il ricorso di una lucciola, multata dalla polizia locale per aver contrattato una prestazione sessuale. E dunque provvedimenti temporanei e ripetuti nel tempo, con l’impianto di fondo che resta analogo.

L’ordinanza anti-prostituzione, come di consueto, sarà riproposta anche dai sindaci di Colonnella e Ancarano, comuni che si affacciano sulla bonifica e che hanno lo stesso problema.

 

 

 

 

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES