Campli, inaugurati i nuovi giardini di Sant’Onofrio FOTO

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 3 Ottobre 2018 @ 14:02

Campli. Si è concluso il lavoro di restyling e riqualificazione dei giardini pubblici di Sant’Onofrio di Campli, in piazza Madonna delle Vittorie.

 

I nuovi giardini, con parco giochi dedicato ai bambini e alle famiglie, sono stati inaugurati oggi mercoledì 3 ottobre e dedicati al compositore e musicista camplese, Primo Riccitelli, nato a Cognoli di Campli nel 1875.

 

A darne notizia sono il Vicesindaco di Campli, Antonio Francioni, e il Consigliere Comunale, Clara Cialini.

 

Il progetto, voluto dall’amministrazione comunale di Campli guidata dal Sindaco Pietro Quaresimale, ha permesso la realizzazione di un giardino con più verde pubblico rispetto al passato, nuova illuminazione con sistema led e a risparmio energetico e nuovi giochi per bambini perfettamente a norma.

Nell’area inoltre – dove è stato ricollocato il monumento dedicato al Maestro Riccitelli, che torna così nel suo luogo originario – si potrà navigare gratuitamente su internet grazie al WIFI libero e gratuito installato dall’amministrazione comunale in Piazza Madonna delle Vittorie.

 

“Si tratta di un’opera fortemente voluta dai cittadini e in particolare dalle famiglie del nostro territorio” ha detto il Vicesindaco, Antonio Francioni che ha aggiunto: “Abbiamo voluto che il monumento dedicato a Primo Riccitelli tornasse in piazza, nel suo luogo d’origine, con l’auspicio che l’arte e il talento del Maestro siano da esempio per i più giovani che frequenteranno questi giardini”.

 

“In passato – spiega ancora Francioni – la scelta di eliminare dal centro cittadino il monumento a Riccitelli, che fu voluto con legge regionale, fu un gesto irrispettoso non solo nei confronti del Maestro ma anche per la memoria storica, culturale e artistica del nostro Comune. Oggi riannodiamo i fili della nostra storia e lo facciamo con uno sguardo rivolto al futuro, con un giardino a disposizione di tutti e in particolare dei più piccoli”.

 

A Sant’Onofrio nei giorni scorsi è stata inaugurata anche la Casa del Cittadino, grazie alla completa ristrutturazione dell’ex scuola elementare, i cui locali saranno dedicati al sociale, alle associazioni del territorio, ma anche agli uffici comunali per servizi sempre più vicini ai cittadini. Inoltre, sempre nel territorio di Sant’Onofrio e dintorni sono in fase di avvio i lavori per la messa in sicurezza della scuola dell’infanzia del plesso scolastico di Marrocchi, la realizzazione della piazza nella frazione di Molviano, dove l’amministrazione comunale è già intervenuta con l’installazione dell’illuminazione pubblica, e i lavori di posa del nuovo asfalto in Via del Castello e in Via delle Fontanelle nella frazione di Marrocchi. Già completati i lavori di asfaltatura di Via Paolino, Via del Vecchio Mulino, Via della Vecchia Scuola e il rifacimento della segnaletica orizzontale in Via Mirabilii e in Piazza Madonna delle Vittorie.