Bellante, sopralluogo con il drone alla frana di Ripattoni

Bellante. Sopralluogo con il drone dei vigili del fuoco di Teramo al costone crollato ieri a Ripattoni.

Le immagini e i video registrati saranno consegnati all’amministrazione comunale nei prossimi giorni.

Dalle verifiche odierne non si sarebbero riscontrate situazioni di particolari gravità. Al momento quindi il sindaco Giovanni Melchiorre non ha preso provvedimenti cautelari di interdizione dell’area.

Già molti anni fa si era verificato un episodio simile nella zona di Ripattoni, senza però gravi conseguenze per il centro abitato.

Nel frattempo l’amministrazione, dopo aver visionato le immagini del drone, dovrebbe nominare un geologo per un ulteriore controllo della frana e individuare possibili infiltrazioni.