Bellante, economia sostenibile: ufficializzata l’associazione ‘Gas Molino’

Ultimo Aggiornamento: sabato, 30 Marzo 2019 @ 20:29

Bellante. Nella splendida cornice del Palazzo Saliceti di Bellante, ieri, 29 marzo 2019, è nata l’associazione “G.A.S. del MOLINO ETS-APS”, associazione già esistente, in modo informale, da diversi anni sotto forma di Gruppo di Acquisto Solidale che coinvolge circa 60 famiglie del territorio.

“Non si tratta di un comune Gruppo di Acquisto Solidale ma di una innovativa forma che unisce le caratteristiche dei GAS a quelle delle Banche del Tempo. I venti soci fondatori hanno voluto riconoscere alla vulcanica Paola Cipriani il ruolo di Presidente dell’associazione, che lavorerà in stretta collaborazione con gli altri quattro consiglieri del Direttivo”, viene spiegato in una nota.

“La finalità principale rimane la stessa: praticare il consumo critico, rivolgendosi a produttori preferibilmente locali che operino secondo principi etici condivisi, nel rispetto dell’ambiente, del lavoro dell’uomo, del benessere animale e della legalità, favorendo la filiera corta e la trasparenza dei prezzi, adottando principi solidaristici. Continua un percorso di cambiamento degli usi e consumi delle famiglie, dalla scelta del produttore a km zero all’autoproduzione di alimenti e prodotti per la casa, dalla riduzione dei rifiuti allo scambio di beni e competenze, un sistema di economia sostenibile e consapevole che non produce PIL ma benessere per l’uomo, per la società e per l’ambiente”.

L’associazione fa sapere che per quest’anno sono in programma laboratori di autoproduzione, seminari di approfondimento sulle tematiche del consumo critico, evento di fine estate, festa dell’economia sostenibile “Molino Green Festival”.