Atri, fucilate all’amico per una donna: concessi i domiciliari

Giuseppe Mattucci, 25enne di Fontanelle di Atri in arresto per tentato omicidio, è stato trasferito agli arresti domiciliari.

Lo ha deciso il gip Lorenzo Prudenzano al termine dell’udienza di convalida dell’arresto compiuto congiuntamente da polizia e carabinieri.

Il 25enne si era consegnato spontaneamente al Commissariato di Atri dopo aver sparato tre colpi di fucile ad un amico per motivi passionali: a quanto finora ricostruito, infatti, tutto sarebbe partito da un litigio nel pomeriggio per una donna, per arrivare poi agli spari di mezzanotte, con un proiettile finito in un piede del 24enne.