Ancarano, lutto cittadino nel giorno dei funerali di Giuseppe scomparso a 29 anni

Ancarano. Lutto cittadino nel giorno dei funerali di Giuseppe Lupi, il giovane di Ancarano morto in ospedale a 29 anni.

 

E’ una comunità addolorata quella ancaranese che si appresta a dare l’ultimo saluto, domani 30 agosto (ore 16 nella chiesa della Madonna della Pace), al giovane Giuseppe scomparso negli ultimi giorni mentre doveva sottoporsi ad un intervento chirurgico, già programmato, all’ospedale di Ancona. Sulle circostanza del decesso, che poi hanno differito di un giorno la celebrazione dei funerali, potrebbe essere aperta un’inchiesta.

 

La notizia della scomparsa di Giuseppe Lupi ha scosso l’intera cittadina, dove si conoscono praticamente tutti, ma nel comprensorio. Il giovane, infatti, lavorava come amministrativo in un centro medico nella vicina Maltignano. Per domani, in occasione delle esequie funebri, il sindaco Pietrangelo Panichi ha proclamato il lutto cittadino.

Quando ormai si vola ….Non si può cadere più” E’ impossibile spiegare quello che si prova e soprattutto sapere che sei volato in cielo ed indietro non ti vedremo tornare”, scrive il sindaco.

Non troveremo il senso e le parole per la tua perdita, ma penseremo che ci guarderai da lassù con il tuo sorriso, la tua giovialità che ti ha sempre contraddistinto nella vita della nostra comunità.

Ciao Giuseppe, per sempre con noi”.

Il sindaco nell’esprimere il cordoglio alla famiglia dell’amministrazione e dell’intera comunità ricorda anche quelle che sono le indicazioni di “prevenzione covid19 con il rispetto dell’accesso limitato in chiesa, l’uso delle mascherine ed il distanziamento”.