Alba Adriatica, servizi cimiteriali. Vasche piene: la segnalazione

Alba Adriatica. Torna a far discutere la gestione del cimitero ad Alba Adriatica.

 

Lo spunto per riaprire una questione nella sostanza mai sopita, nonostante il recente rinnovo biennale dell’appalto per i servizi cimiteriali (affidati dopo una procedura di gara negoziata alla stessa ditta del passato, per la verità l’unica a formalizzare l’offerta) è stata una foto che il consigliere di minoranza, Gianfranco Marconi ha postato sui social. Una foto che immortala una delle vasche in uso ai vari padiglioni del camposanto completamene piena d’acqua.

“Posso assicurare che c’è ne sono altre nelle stesse condizioni”, racconta Marconi, “e nonostante le segnalazioni del sottoscritto già da diverso tempo di questo come di altri problemi la situazione con il passare dei giorni è sempre la stessa.

 

Anche la ditta che gestisce la struttura è sempre la stessa ed ha appena vinto la nuova gara che gli garantisce la gestione biennale ad oltre 50.000 euro l’anno. Il risultato a quanto pare però è quello degli ultimi anni. Penso che la misura sia colma. L’amministrazione con i relativi uffici di competenza si facciano carico del problema e facciano in modo che tutte le clausole presenti nel bando di gara vengano rispettate alla lettera”.

 

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.