Alba Adriatica, ritrova un portamonete smarrito e lo restituisce: il gesto (semplice) di civiltà

Alba Adriatica. Un gesto in apparenza semplice, di grande civiltà e onestà, ma che ha l’effetto di essere apprezzato dal turista di turno che ovviamente se ne tornerà a casa conservando anche una immagine della cittadina oltre quella prettamente turistica.

 

Un noto commerciante di Alba Adriatica, che vuole mantenere l’anonimato, nella giornata di domenica ha rinvenuto, attorno alle 13 in via Duca d’Aosta, dinanzi ad un ristorante, un portamonete con dentro documenti, carte di credito e un discreto quantitativo di denaro contante. Il commerciante è entrato nel ristorante e ha chiesto se tra i commensali ci fosse il proprietario del portafogli smarrito. Tentativo vano, anche se un turistica di Padova si è avvicinato e ha comunque lodato il gesto.

 

Poi lo stesso oggetto è stato portato in caserma, dai carabinieri, che nel giro di poco tempo sono riusciti a risalire al proprietario del portamonete smarrito (un uomo di 54 anni), che ha recuperato il tutto: i soldi, i documenti e gli effetti personali.