Alba Adriatica, percorso pedonale di via Abruzzo. M5S: semplice palliativo cromatico VIDEO

Alba Adriatica. Dagli incroci stradali ai marciapiedi a raso senza protezione per i fruitori.

 

Torna a toccare il tasto della viabilità, e non solo, il Movimento 5 Stelle di Alba Adriatica che apre un focus sul percorso pedonale di via Abruzzo, a Villa Fiore, dove di recente è stato ridisegnato il percorso pedonale. Definito, però, un semplice palliativo cromatico.

 

“Le responsabilità sono da condividere con qualche cittadino distratto”, si legge in una nota, “ma il compito dell’ente proprietario della strada è quello di fare il possibile per limitare certi comportamenti che purtroppo in Via Abruzzo sono all’ordine del giorno ma anche quello di gestire al meglio flussi di una certa consistenza”.

 

A sostegno delle tesi, gli attivisti del M5S producono un video nel quale viene evidenziata la difficoltà per i pedoni a percorrere il tracciato a loro riservato, che è anche quello di passeggini e sedie a rotelle.

 

“Limitarsi a piantare cartelli segnaletici (sbiaditi o meno) o a colorare l’asfalto di Via Abruzzo senza verificarne l’efficacia, genera solo anarchia”, prosegue la nota. “Ma allora a cosa è servita tutta quella segnaletica?

 

L’amministrazione della città-copertina del corridoio verde adriatico non può continuare a trascurare certi aspetti soprattutto dopo aver conseguito la Bandiera gialla e il riconoscimento di comune ciclabile”.

 

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.