Alba Adriatica, pasticceria torna al lavoro ma solo per omaggiare i sanitari del Mazzini FOTO

Alba Adriatica. Forni e impastatori tornano in funzione, solo per alcuni giorni, per ringraziare gli operatori sanitari che lottano giorno e notte per sconfiggere il virus.

 

Tra le prima attività a chiudere i battenti, ancora prima del Decreto che imponeva le prime restrizioni, i titolari della pasticceria Duca di Alba Adriatica hanno deciso di riavviare la produzione solo per alcuni giorni e solo per regalare colombe pasquali al reparto malattie infettive dell’ospedale Mazzini di Teramo. “Un piccolo gesto”, l’hanno definito, per dire grazie a tutti.

Ai primari, medici, oss, infermieri, assistenti e a chi si occupa di pulire e sanificare ogni angolo dell’ospedale. La consegna dei prodotti della tradizione di Pasqua c’è stata questa mattina: ad occuparsene la Croce Rossa Italiana. ​ “E’ un grazie speciale che proviene dal cuore – riferiscono i titolari della pasticceria Duca –. Un grazie a tutti gli operatori sanitari che combattono senza sosta questo maledetto virus.

Tutti siamo orgogliosi del lavoro prezioso che stanno svolgendo in un momento così delicato dove la normalità è tutto ciò che ci manca”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.