Alba Adriatica, parcheggi a pagamento sul lungomare: si parte il 1 luglio

Alba Adriatica. Partiranno leggermente in ritardo rispetto agli anni precedenti, ma le strisce blu sul litorale di Alba Adriatica saranno vigenti anche nell’estate del 2020.

 

In una recente delibera, infatti, l’esecutivo guidato dal sindaco Antonietta Casciotti ha provveduto a definire i criteri per l’istituzione dei parcheggi a pagamento sul lato est del lungomare, rotonde comprese. Il periodo di attivazione delle strisce blu è sarà compreso tra il 1 luglio e il 10 settembre. Nei circa 700 stalli presenti sul lato est del lungomare Marconi, la sosta si pagherà dalle 9 di mattina all’una di notte. L’esecutivo, inoltre, ha confermato le tariffe degli anni precedenti, comprese le agevolazioni e gli abbonamenti.

Tariffe. Dalle 9 alle 20 la tariffa oraria è di 60 centesimi (non frazionabile). Dalle 20 all’una la tariffa oraria sale ad 1 euro (non frazionabile). La tariffa giornalieri (dalle 9 alle 20) è di 3,50 euro.

 

Abbonamenti. Nell’ambito delle tariffe, sono previste forme di agevolazioni. L’abbonamento settimanale ha un costo di 20 euro, quello mensile sale a 50 euro. Per i residenti nel Comune di Alba Adriatica (limitatamente ad una sola vettura di proprietà) si paga 35 euro.

 

Per le ditte o società con sede legale (operativa) sul lungomare Marconi, e fino a due autovetture di proprietà, è previsto un abbonamento mensile di 35 euro per ciascun mezzo. Esistono anche abbonamenti per tutta la stagione: per i residenti 60 euro, per ditte e società con attività sulla riviera, il costo è sempre di 60 euro (massimo due vetture di proprietà). La gestione delle strisce blu sarà esternalizzata ad una ditta del settore, individuata attraverso un bando di gara.