Alba Adriatica, paga il conto con soldi falsi: romana nei guai

Alba Adriatica. Fa acquisti e paga con una banconota falsa. Una donna romana, L.V. di 48 anni, con precedenti specifici, è stata denunciata dai carabinieri della stazione di Alba Adriatica con l’accusa di spendita di banconote false.

 

La donna, nei giorni scorsi, si è presentata in un negozio della cittadina e al momento di saldare il conto ha esibito una banconota da 100 euro. L’esercente ha controllato il biglietto verde con l’apposita macchinetta e si è subito accorto che era contraffatto.

 

A quel punto la cosa è stata segnalata ai carabinieri che poco dopo hanno rintracciato e denunciato la donna. In questo periodo di grosso afflusso turistico gli spacciatori di banconote false (soprattutto da 50 e 100 euro), sono sempre in agguato e i carabinieri invitano a segnalare con tempestività tali situazioni.