-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Alba Adriatica, ordine pubblico: controlli a tappeto al “ferro di cavallo”

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 19 Febbraio 2018 @ 11:34

Nuovi controlli a tappeto nel “ferro di cavallo” ad Alba Adriatica. La zona a ridosso della stazione ferroviaria maggiormente sensibile sul piano della sicurezza e dell’ordine pubblico.

 

L’operazione dei carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, diretti dal tenente colonnello Emanuele Mazzotta, ha prodotto un arresto, due denunce e una serie di contravvenzioni al codice della strada per varie irregolarità.

Il blitz, che ha visti impegnati una dozzina di militari, ha interessato la zona nord di Alba Adriatica, e nello specifico via XXIV Maggio, via Regina Margherita, via Risorgimento e via Roma.

 

I dati. Nel corso delle verifiche, i carabinieri hanno arrestato Umberto Di Rocco, 49 anni, che deve scontare una pena detentiva di 4 anni, provvedimento emesso dalla Corte d’Appello de L’Aquila. L’uomo è stato riconosciuto colpevole del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Fatti commessi ad Alba Adriatica nel 2013. L’uomo è stato associato nel carcere di Castrogno.

I militari hanno denunciato due persone, sempre di Alba Adriatica (A.G. di 41 anni e M.M. di 50) per evasione dagli arresti domiciliari. I due, ammessi ai benefici alternativi alla detenzione, sono stato stati trovati nelle rispettive abitazioni, dalle quali si erano allontanati in maniera arbitraria.

 

Controlli in stazione. A ridosso dello scalo ferroviario, i carabinieri hanno identificato 18 cittadini extracomunitari, mentre per quanto concerne la circolazione stradale sono state elevate 10 multe (importo complessivo 800 euro), ritirati due patenti di guida e decurtati 15 punti.

 

 

 

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate