Alba Adriatica, operativo il posto di polizia estivo

Alba Adriatica. E’ già operativo (da sabato scorso), ad Alba Adriatica, il posto di polizia estivo che sarà in funzione fino alla metà di settembre.

 

Percorso consolidato da anni e che prevede, nel periodo di maggiore affluenza turistica, il potenziamento delle attività di vigilanza e controllo del territorio.

Gli agenti, come base operativa, sono stati dislocati nei locali di via Bafile in uso dalla Camera di Commercio, che al momento ha sospeso le prestazioni allo sportello per le misure anti-covid.

Oltre alla presenza sul territorio degli agenti della questura di Teramo, l’amministrazione comunale si appresta anche ad assumere cinque agenti della polizia locale per il periodo estivo, dopo aver già rinnovato la convenzione con i volontari dell’associazione nazionale carabinieri.

Due le priorità“, si legge in una nota dell’amministrazione guidata dal sindaco Antonietta Casciotti. “La prima è garantire la sicurezza delle centinaia di migliaia di persone che in estate vivono nelle località costiere vibratiane, anche per quanto concerne il rispetto delle misure imposte per il contrasto della diffusione del Covid-19.

La seconda necessità prioritaria è quella del contrasto al commercio abusivo. Per questo sarà utile anche la Polizia che, come avvenuto lo scorso anno, può intervenire con azioni di controllo del territorio disposti dal Questore.

Sul lungomare, invece, sono già operativi i volontari dell’associazione nazionale dei carabinieri, con il supporto degli agenti di polizia locale già impegnati nei controlli in spiaggia, sul territorio comunale, oltre a garantire tutti i servizi di competenza.

Tutto ciò va ad aggiungersi al lavoro profuso dalla locale compagnia dei carabinieri”.