Alba Adriatica, ombrelloni e attrezzature restano in spiaggia: la segnalazione

Alba Adriatica. L’ordine c’è, non c’è ombra di dubbio, perché la collocazione dei paletti di distanziamento sulle spiagge libere di Alba Adriatica (ma non solo), garantisce una distribuzione più ordinata di bagnanti e attrezzature.

 

Il senso civico e il rispetto dell’ordinanza nella fruizione degli arenili liberi al tempo del Covid, ancora stenta a farsi strada. In questi ultimi giorni, infatti, sono arrivate diverse segnalazioni sui soliti “furbetti” che lasciano le proprie attrezzature (ombrelloni e sdraio) in coincidenza dei paletti di distanziamento oltre il tempo legato alla loro permanenza in spiaggia.

 

In modo, poi, da occupare il posto anche per il giorno successivo. L’ordinanza, invece, è molto chiara: qualsiasi attrezzatura va tolta ogni qualvolta si abbandona la spiaggia. Nei giorni scorsi si sono registrati alcune rimozioni da parte della polizia locale, ma la richiesta è quella di maggiori controlli.