Alba Adriatica, il Coronavirus non ferma i ladri: rubate le scale del cimitero

Alba Adriatica. Il “coprifuoco” notturno da Covid19 non ferma l’azione dei ladri. La scorsa notte, al cimitero di Alba Adriatica, sono state trafugate sette nuove scale metalliche da poco acquistate dal Comune.

 

Si tratta di attrezzature che l’Ente, nelle ultime settimane, aveva messo a disposizione dei visitatori per poter salire ai piani alti dei vari padiglioni. La scoperta dell’ammanco, di alcune migliaia di euro, è stata scoperta questa mattina all’apertura del camposanto. Ovviamente, il furto è stato in qualche modo pianificato, visto che per asportare le scale è stato necessario avere a disposizione un mezzo adatto.

 

Serafico il commento dell’assessore Nicolino Colonnelli: “ può un popolo sconfiggere il Coronavirus se durante la notte qualcuno pensa di rubare al cimitero”.