Alba Adriatica, comitato anti-erosione: in tanti firmano l’adesione FOTO

Alba Adriatica. Centinaia di firme, tra residenti e turisti, per salvaguardare la spiaggia di Alba Adriatica, sempre più messa a rischio dai fenomeni erosivi.

 

In tanti, nel tardo pomeriggio di ieri, si sono messi in fila per dare forma e sostanza, con le rispettive adesioni, al comitato anti-erosione di Alba Adriatica. L’organismo voluto dagli operatori turistici della zona nord della cittadina adriatica (quella che sta facendo i conti, anche in piena estate, con una situazione che mette a rischio il futuro della zona), che senza etichette di natura politica hanno come obiettivo quello di salvare la “spiaggia d’argento”. Una spiaggia che sta progressivamente scomparendo di fronte a mareggiate, anche di lieve entità, e che necessita di interventi rapidi e soprattutto strutturali.

 

A sostegno del comitato cittadino si è schierata l’amministrazione comunale, presente ieri nella rotonda Nilo dove era stato allestito il banchetto per la raccolta delle firme.

E nella giornata di ieri, il sindaco Antonietta Casciotti, ha ribadito tutte le preoccupazioni per la situazione in essere. Sindaco che presenterà in Regione una relazione dettagliata sugli effetti causati dal mare nel corso degli ultimi giorni con una richiesta di prevedere interventi immediati, subito dopo l’estate, per la protezione delle strutture balneari della zona nord.