Alba Adriatica, comitato anti-erosione: ecco dove firmare per la petizione

Alba Adriatica. L’obiettivo è quello di raccogliere, entro la fine di agosto, mille firme e dare maggiore forma e sostanza al comitato anti-erosione.

 

L’iniziativa degli operatori turistici della zona nord di Alba Adriatica (capeggiati da Dino Cartone) di creare una vera e propria mobilitazione, attraverso un comitato, prosegue. Oltre ai banchetti per la petizione, i moduli per raccogliere le firme sono presenti in tutti gli stabilimenti balneari della zona nord, quella maggiormente interessata dal fenomeno erosivo e che nell’estate del 2020 stanno vivendo difficoltà ancora maggiori rispetto al recente passato.

 

Fino ad ora buona parte delle firme sono arrivate da turisti e proprietari di seconde case ad Alba Adriatica che vedono, progressivamente, ridursi il lembo di arenile della Spiaggia d’Argento. A sostegno della petizione, come emerso nelle scorse settimane, anche l’associazione Villa Rosa Sud, che nel ricordare che gli ultimi pennelli collocati nella frazione di Martinsicuro sono linearmente arretrati rispetto alla Bambinopoli di Alba Adriatica, chiede che anche gli operatori turistici di Villa Fiore diano sostegno alla battaglia.

Ecco dove si raccolgono le firme: Calypso, Flù, Messicano, Barbanera, Bocaray, Stella d’Oro, Primula, Walkiki, Corallo, Risacca, Merli Beach, Hotel Tassoni, Residente Torre del Mar.