Alba Adriatica, assalti sale slot e tabaccherie: in manette anche il capo della banda. Si era spostato in Piemonte

Alba Adriatica. In manette anche il capo della banda specializzata negli assalti alle sale slot di Abruzzo e Marche.

 

E’ stato arrestato ad Alessandria, dove nella sostanza aveva ricreato una batteria criminale, Silviu Dima, 33 anni, romeno (per tutti Carter, che nella lingua del suo paese significa cartuccia), domiciliato ad Alba Adriatica. L’uomo, con una miriade di precedenti alle spalle, era considerato la mente della banda che nel corso degli ultimi mesi aveva fatto razzie tra le province di Teramo, Ascoli, Fermo, Macerata, Macerata e Ancona, in sale slot e bar tabacchi. A bloccare l’uomo sono state le forze dell’ordine piemontesi, seguendo però un filone investigativo dei carabinieri della compagnia di Osimo che nell’ambito dell’operazione Crash aveva portato, nei mesi scorsi, in manette altri 4 cittadini romeni (residenti tra Alba Adriatica, Martinsicuro e Giulianova), accusati di aver messo a segno ben 35 colpi e tutt’ora detenuti nel carcere di Pesaro.

La banda operava seguendo sempre lo stesso modus operandi, assaltando sale slot, bar e tabaccherie. Sempre con la stessa tecnica: ossia della spaccata con auto rubate poco prima. Poi una volta dentro, con il volto coperto, facevano razzie di soldi, sigarette e addirittura caricavano slot e macchinette cambiasoldi, che venivano forzate in un momento successivo.

 

Elenco dei colpi

 

 

Castelfidardo (AN) 13.01.2018, furto in ditta di attrezzatura edile;

 

Sirolo (AN) 13.01.2018 furto in abitazione di attrezzatura agricola, da giardinaggio e altro materiale vario consumato in via Piani d’Aspio, all’interno di una casa colonica;

 

Castelfidardo (AN) 14.01.2018, furto di veicolo e furto di targhe in concessionario, poi rinvenute, riguardanti l’autovettura BMW X6, non immatricolata, di proprietà di un 57enne osimano, coniugato, autotrasportatore, su cui erano apposte le targhe relative all’autovettura FIAT Punto di proprietà di un fidardense 70enne, titolare dell’autocarrozzeria sita a Castelfidardo in via Ho Chi Min, ove entrambi i suddetti veicoli erano custoditi.

 

Sirolo (AN) 15.01.2018 furto di veicolo poi rinvenuto relativo ad un autocarro asportato dall’interno del cortile dell’abitazione di una donna 55enne, residente a Sirolo (AN), in via Piani D’Aspio;

 

Numana (AN) 15.01.2018, furto in ditta di attrezzatura varia ai danni della Ditta Conte Leopardi, sita a Numana (AN) in via Marina II;

 

Castelfidardo (AN) 15.01.2018, furto in ditta edile di attrezzatura varia sita in località Cerretano;

 

Numana (AN) 15.01.2018, furto in esercizio commerciale della ditta “Talevi”;

 

Castelfidardo (AN) 15.01.2018, furto nella ditta “EGG s.r.l.”, sita in via S.S. nr. 16 Adriatica Km. 314+140, dove veniva tra l’altro veniva rubata anche l’autovettura RENAULT Megane;

 

Osimo (AN) 30.01.2018 spaccata alla “Sala Slot” Osimo Stazione – difronte la Stazione FF.SS. con rinvenimento veicolo rubato utilizzato per la “spaccata”: Sala Slot “VLT Victory”, sita a Osimo in via SS.16 Adriatica nr. 162/164, con Autovettura AUDI A4 SW Avant asportata il 29.01.2018 in Ascoli Piceno presso l’autoconcessionaria “PICENA AUTO”, rinvenuta abbandonata sul posto;

 

Osimo (AN) 02.02.2018, furto con spaccata in danno di Bar Tabacchi” della frazione Passatempo del comune di Osimo (AN) con rinvenimento veicolo rubato utilizzato per la “spaccata”: Bar dello Sport”, dove asportavano una slot-machine ed una macchina cambia-monete;

 

Filottrano (AN) 02.02.2018, furto di attrezzature edile in casolare di campagna;

 

Cingoli (MC) 02.02.2018, furto di autovettura poi rinvenuta: furto dell’autovettura CITROEN Saxo di proprietà di un 85enne nato e residente a Cingoli;

 

Senigallia (AN) 12.02.2018, furto con spaccata alla “sala slot” presso la sala giochi            “G-PLANET”, sita a Senigallia, frazione Marzocca, SS. Adriatica Sud n. 228/D;

 

Falconara Marittima 12.02.2018 furto di autovettura utilizzata per la spaccata, poi rinvenuta:;

 

Colonnella (TE) 27.02.2018, furto con spaccata in danno della tabaccheria-alimentari sita in via Buonarroti;

 

Monsampolo del Tronto (AP) 27.02.2018 furto con spaccata in danno di bar-tabacchi: ai danni del “Bar Tabacchi Pausa Caffè”;

 

Centobuchi di Monteprandone (AP) il 27.02.2018 furto con spaccata in danno di bar-tabacchi; ;

 

Ascoli Piceno tra il 17 e 19.02.2018 furto di veicolo utilizzato per le spaccate, poi rinvenuto: furto dell’autocarro FIAT Fiorino, asportato da una ditta edile di proprietà:

 

Roseto degli Abruzzi il 07.03.2018 furto con spaccata in danno di bar-tabacchi “White Bar”;

 

 

Roseto degli Abruzzi  07.03.2018 furto di n. 2 autovetture utilizzate per le spaccate;

 

Morro D’Oro (tra il  06.03.2018 ed il  07.03.2018 furto di un’autovettura utilizzata per la spaccata, poi rinvenuta;

 

Numana, tra il 7 e 08 marzo 2018 2 furti in ditta ai danni di nota ditta edile;

 

 

Numana (AN) 08.03.2018 furto ai danni di nota ditta edile;

 

 

Osimo (AN) tra il 10 e 11 marzo 2018 furto di autovettura utilizzata per la spaccata, poi rinvenuta: furto avvenuto in abitazione privata, in Via Ticino, dove dopo aver forzato una finestra, s’introducevano nel garage ed asportavano l’autovettura MERCEDES CLK 200 ed una smerigliatrice;

 

Castelfidardo, tra il 10 e 11 marzo 2018, furto in ditta: smerigliatrice asportata presso la ditta;

 

Montelupone (MC) il 13.03.2018, furto con spaccata in danno di tabaccheria: “Tabaccheria Fortinovo”;

 

Spinetoli (AP) 01.04.2018 furto in danno di esercizio pubblico ai danni della ditta di produzione di prosciutti;

 

Ascoli Piceno 11.04. 2018 furto di materiale elettronico consumato all’interno della scuola di musica di computer e telefoni cellulari;

 

Numana, 12 .04. 2018 furto di attrezzatura in danno di tre ditte.