Alba Adriatica, adeguamento scuola media: serve un nuovo preliminare

Alba Adriatica. Serve un adeguamento del progetto preliminare per la messa a norma dell’ala attualmente in funzione della scuola media Enrico Fermi di Alba Adriatica.

 

Mentre a livello burocratico si lavora per far ripartire i lavori dell’ala demolita (dopo il doppio pronunciamento della giustizia amministrativa), l’Ente sta lavorando per sfruttare il finanziamento ministeriale di 2 milioni di euro ottenuto nel 2017 per adeguare anche la parte attualmente in uso. Visto che rispetto alla richiesta originaria del finanziamento, sono trascorsi 4 anni, la Regione per concedere i nulla-osta necessari per il proseguimento del percorso, ha chiesto un adeguamento della progettazione originaria. Attività che sarà effettuata dall’ufficio lavori pubblici, che poi rimetterà l’elaborato utile per i passaggi successivi.

 

I tempi per definire l’intera procedura sono fissati in sei mesi. Nel frattempo si attende il via libera per far ripartire il cantiere della porzione dell’edificio scolastico demolita. Cantiere fermo oramai dallo scorso gennaio, quando il Tar (poi confermato dal Consiglio di Stato) ha riscritto la gara d’appalto gestita dalla centrale unica di committenza.