“Adriatico a scuola”: pesce fresco anche nelle mense scolastiche di Silvi

Silvi. Il Comune di Silvi ha partecipato all’avviso pubblico della Regione Abruzzo DPD027/71 del 11/06/2019 Misura 5.68: “Misure a favore della commercializzazione (Art. 68 del Reg. (UE) n.508/2014) PO FEAMP Italia 2014-2020” per inserire il pesce fresco locale, pescato a chilometro zero o allevato nel territorio regionale, nelle mense scolastiche della città.

“Alici, suri, moli, sgombri, vongole, pannocchie e totani ma anche la trota salmonata e/o fario – ha detto la consigliera delegata Rossella Astolfi – sono solo alcune delle tipologie di pesci e molluschi che, interpretate in ricette appetitose, arriveranno sulla tavola degli alunni a seconda della disponibilità e della stagione”.

L’iniziativa promossa dal Vice Presidente Regione Abruzzo e Assessore alla Pesca Emanuele Imprudente e dal Servizio Sviluppo Locale ed Economia Ittica è stata finanziata all’100% con fondi statali, regionali ed europei FEAMP (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca) della programmazione 2014-2020, per incentivare un’alimentazione corretta nelle scolaresche e contemporaneamente per valorizzare il mare e i suoi prodotti, oltre al prodotto allevato nella nostra regione.

“È noto a tutti – ha detto il sindaco Andrea Scordella – quanto il pesce fresco sia utile in un’alimentazione sana ed equilibrata, poiché è ritenuto universalmente tra le fonti proteiche maggiormente consigliate grazie alle sue caratteristiche nutrizionali grazie alla presenza di acidi grassi essenziali. Oltre alla somministrazione del pesce fresco locale nelle mense scolastiche – ha aggiunto il sindaco Scordella – il progetto si sviluppa anche a scuola con un percorso di sensibilizzazione, svolto con la preziosa collaborazione della Dirigente Scolastico Paola Monacelli, del corpo docente e del personale qualificato del Centro CEA “Ambiente e Mare”, riconosciuto R. Marche della Partners in Service srls”.

“La mensa scolastica – ha detto l’assessore Giuseppina Di Giovanni – non è solo il luogo in cui nutrire i bambini, ma è anche un momento essenziale per educarli alla sana alimentazione. Così, insieme al pesce fresco, ai bambini è offerta l’opportunità di nutrirsi anche di capacità e competenze per essere protagonisti attivi delle proprie conoscenze, esperienze e scelte di consumo. La I^ Campagna Educativa “Adriatico a Scuola”A.S. 2020-2021, condotta da PARTNERS IN SERVICE SRLS, “PMI Innovativa”, titolare del Centro di Educazione Ambientale CEA “Ambiente e Mare” Regione Marche, ha ottenuto anche il prestigioso Patrocinio di Fondazione Umberto Veronesi”.