Cologna, la polemica sulla pista ciclabile di via del sottopassaggio. I residenti: “Noi senza parcheggi” NOSTRO SERVIZIO

Cologna Spiaggia, la polemica sulla pista ciclabile di via del Sottopassaggio

A Cologna Spiaggia riesplode la polemica che riguarda la pista ciclabile in via del Sottopassaggio e la totale carenza di posti auto per i residenti. Per gli abitanti della zona il percorso ciclopedonale andrebbe ripensato integralmente su via del Mare.

Posted by Abruzzo Cityrumors.it on Monday, June 8, 2020

Auto parcheggiate sulla pista ciclabile, in via del Sottopassaggio a Cologna Spiaggia, e proteste dei residenti che non hanno degli stalli per la sosta momentanea. Ospitare amici e parenti a casa diventa quasi impossibile.

Persino lasciare l’auto un attimo dinanzi alla propria abitazione è alquanto improbabile. Perché il pericolo di un incidente è elevato. E l’occupazione del percorso riservato a bici e pedoni non è chiaramente consentito. Ma la prima vera domenica di mare ha riproposto il problema della ciclabile, nel tratto nord di Cologna.

Perché chi è andato in spiaggia da queste parti, non trovando parcheggi in altre zone, ha lasciato la propria vettura sul tracciato, sollevando le polemiche degli amanti delle due ruote. Una polemica alimentata anche dai residenti che avrebbero preferito avere dei posti auto nelle vicinanze e una pista ciclabile completamente diversa.

In origine tra le idee formulate per un tracciato di pista ciclabile a Cologna Spiaggia c’era anche l’ipotesi di un percorso proprio lungo via del Mare, con una prosecuzione in direzione sud e un attraversamento suggestivo dinanzi alla “blocchiera”.

Qui si sarebbe poi dovuto realizzare un piccolo ponte in acciaio e legno, sino al ricongiungimento con l’altro tratto del lungomare colognese. Alla fine la scelta cadde su via del Sottopassaggio con un tratto a zig zag e con il restringimento della careggiata. Eliminando possibili stalli per i residenti della zona.