Silvi, presto i lavori nella palazzina Ater di via Spezzaferro

Silvi. “Grazie all’intesa firmata ieri dal presidente della Regione Marco Marsilio e la presidente dell’ATER di Teramo Maria Ceci – ha detto il sindaco Andrea Scordella – presto saranno avviati i lavori di riparazione e miglioramento sismico del fabbricato ERP, edilizia residenziale pubblica, di via Spezzaferro chiuso da diversi mesi a seguito della dichiarazione di pericolosità per l’incolumità pubblica”.

“Si tratta di un finanziamento importante – ha aggiunto il sindaco Scordella – di 546.028 euro che consentirà di avere di nuovo la disponibilità del grande fabbricato, che si trova in pieno centro, che sarà destinato a diverse famiglie che ne hanno diritto”.

L’intesa firmata è il frutto di un lungo lavoro svolto dall’ATER teramana, dalla Regione Abruzzo e dall’Ufficio Speciale per la Ricostruzione, sollecitata dai consiglieri regionali teramani Pietro Quaresimale e Umberto D’Annuntiis, che hanno sostenuto la richiesta di intervento urgente del sindaco Scordella, del vice sindaco assessore al Sociale Fabrizio Valloscura e del consigliere Bruno Valentini. Nell’intesa/accordo Regione e Ater hanno concordato anche le modalità dell’intervento.

“La Regione – ha detto la presidente ATER di Teramo Maria Ceci – ha affidato alla nostra Azienda territoriale il compito di espletare le procedure di gara inerenti sia gli affidamenti dei servizi di progettazione, sia l’affidamento dell’esecuzione dei lavori. Ora procederemo a svolgere con sollecitudine i compiti assegnatici con la collaborazione del direttore dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione, Vincenzo Rivera, al quale va riconosciuta la grande e qualificata disponibilità e partecipazione anche nella fase di predisposizione dell’intesa che abbiamo sottoscritto”.