Giulianova, imbrattati nella notte con svastiche e stelle brigatiste i muri del Comune

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 14:17

Giulianova. Croci celtiche, svastiche e stelle a cinque punte brigatiste.

È quanto ritrovato questa mattina sui muri esterni del palazzo comunale di Corso Garibaldi a Giulianova , su un’autovettura dell’amministrazione e su altri edifici.

Dopo la segnalazione della Polizia municipale e l’intervento dei carabinieri, subito allertati, le scritte, su disposizioni del sindaco facente funzioni Gabriele Filipponi, sono state cancellate.

“Vergognoso, davvero vergognoso quanto accaduto- dichiara Filipponi -. Esprimo la massima indignazione per questi atti che sono frutto di follia e idiozia. Considerando che le svastiche si alternano alle stelle a cinque punte delle Brigate Rosse, sembra si tratti di una sorta di contrapposizione-scontro tra opposte fazioni. Questi simboli di morte e di odio sono da condannare con fermezza e tutta Giulianova riafferma con forza i principi democratici rifiutando chi inneggia alla violenza”.