Campli, violenta e maltratta la convivente: arrestato

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 14:38

Campli. Violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia. Di questo dovrà rispondere il 55enne di Campli arrestato ieri dai carabinieri della locale stazione.

L’uomo, Fiorello Di Giampalma, non nuovo ad episodi del genere, ha provato ad avere un rapporto sessuale con la convivente, una brasiliana di 37 anni dalla quale ha avuto due figli, oggi minorenni. La donna si è rifiutata e lui ha reagito prima picchiandola, poi stringendola in un angolo, dove ha cominciato a palpeggiarla e spogliarla. Lei è comunque riuscita a divincolarsi e a dare l’allarme.
Più di una volta, in passato, si era anche rivolta ai carabinieri e alla questura di Teramo. Il 112 ha inviato la pattuglia della stazione di Campli sul posto ed ha arrestato il 55enne su disposizione del pm, Bruno Auriemma. La donna, invece, è stata medicata alla guardia medica del posto.
Il violento compagno è ritenuto soggetto pericoloso e, prima di unirsi alla donna dieci anni fa, ha avuto un precedente matrimonio.
Sulla straniera avrebbe alzato le mani più volte, secondo il racconto che la donna ha fornito ai carabinieri.

Lei, tempo fa, se n’era andata via di casa stanca di subire i continui soprusi del marito padrone, ma lui era riuscita a convincerla a tornare con la promessa che sarebbe cambiato.