-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo Vivi Città si appella al sindaco: ‘Rimuovete la pubblicità abusiva’

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 23:10

comuneTeramo. “E adesso rimuovete i cartelli pubblicitari ‘ambigui’”. L’associazione Teramo Vivi Città interviene sul piano generale degli impianti pubblicitari presentato dall’amministrazione comunale del capoluogo aprutino, tornando a puntare l’attenzione sulla pubblicità abusiva, da sempre uno dei “bersagli” di Marcello Olivieri.

“Era ora – è il commento del presidente dell’associazione -. Bene, bravi ma adesso rimuovete i cartelli pubblicitari “ambigui” oppure qualcuno dovrà pagare i danni a chi fino ad oggi ha subito una concorrenza sleale. Oggi, grazie all’impegno dell’amministrazione Brucchi e in prima persona del vice sindaco Alfonso Martina Di Sabatino, finalmente si mette fine ad un far west che per troppo tempo ha danneggiato le agenzie rispettose delle leggi. Negli ultimi anni ci sono state imprese pubblicitarie “usa e getta” che dopo aver installato impianti contro le normative vigenti, sono andate avanti a colpi di ricorsi”.

Non solo. il presidente di Teramo Vivi Città ricorda anche l’esistenza di società che sarebbero state sanzionate per migliaia di euro, “multe – precisa Olivieri – che non verranno mai pagate perché gli abusivi non hanno nulla da perdere e evadendo le imposte comunali creano danni alla comunità ed alle agenzie pubblicitarie oneste. Però adesso dalle chiacchiere bisogna passare ai fatti, il nuovo piano che regola gli impianti pubblicitari deve essere applicato subito per cui Teramo Vivi Città chiede che tutti i cartelloni “ambigui” vengano rimossi”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate