-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Furti negli appartamenti: latitante albanese si nascondeva in condominio a Tortoreto

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 22:14

albania_tortoretoTortoreto. Aveva un debito con la giustizia, una condanna a due anni e mezzo, ma dallo scorso ottobre era latitante e si era trasferito da Mosciano a Tortoreto, base operativa per una banda con ogni probabilità specializzata in furti negli appartamenti.

Elemento questo ancora da provare, ma il ritrovamento di alcuni “attrezzi del mestiere” nel condominio nel quale abitava il giovane, fanno ritenere che lo stesso potesse far parte di una “batteria” di albanesi, che svaligiavano appartamenti in orari notturni. In carcere è finito Angjelin Ndreka, 24 anni, clandestino e latitante, visto che era stato condannato dal tribunale di Teramo ad una penadi 2 anni e sei mesi per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, fatti commessi nel 2011 ad Alba Adriatica. Da giorni i carabinieri del nucleo operatvo, diretti dal luogotenente luogotenente Gregorio Camisa (su servizi specifici coordinati dal capitano Pompeo Quagliozzi) tenevano sotto osservazione il giovane albanese, che abitava in un condominio di don Luigi Sturzo a Tortoreto. Il 24enne è stato trovato in possesso di un marsupio, all’interno del quale conservava un Iphone, provento di un furto commesso, qualche giorno fa, a casa di un impiegato di 47anni di Tortoreto, un passamontagna e un paio di guanti di lattice. I carabinieri hanno deciso di estendere i controlli sia nell’alloggio occupto dall’albanese, che in un locale ad uso comune, dove sono stati trovati un altro passamontagna, altri due paia di guanti di lattice, dello stesso modello, e una pistola giocattolo calibro nove. Sempre nello stesso stabile, nel vano autoclave, altro locale ad uso comune, alla fine di giugno i catabinieri avevano trovato altre due pistole gicattolo (una calibro 9 e una calibro 6,35 con relativi caricatori con proiettili) e 200 grammi di hashish. I militari ritengono che il giovane possa in qualche modo far parte di una banda specializzata in furti negli appartamenti. Altri due connazionali sono stati al momento solo identificati, mentre l’albanese è stato anche denunciato per ricettazione.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,935FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate