-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, tonno rosso sequestrato e donato alla Piccola Opera Charitas

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 14:43

foto_tonno_rossoGiulianova. Nuovo sequestro di tonno rosso al porto di Giulianova. Nella serata di ieri, si è svolta un’importante operazione a contrasto della pesca abusiva di specie ittiche più pregiate. I militari, in borghese, hanno seguito un’imbarcazione sospetta che si accingeva ad ormeggiare nella banchina di Riva del Porto di Giulianova, notando 2 borsoni molto pesanti che il conducente dell’unità, una volta ormeggiato, si è affrettato a nascondere all’interno di un’auto parcheggiata nelle vicinanze.

A quel punto sono scattati i controlli dei militati che hanno scoperto all’interno dei borsoni  alcuni pezzi di tonno rosso, 50kg già eviscerato e sezionato in tranci, quindi corrispondente ad un esemplare almeno di 70kg, che è stato sequestrato e, successivamente all’ispezione da parte del medico veterinario dell’ASL di Teramo, donato alla “Piccola Opera Charitas” di Giulianova. Il pescatore di frodo, inoltre, ha subito la confisca anche della canna pesca utilizzata e la sanzione amministrativa pecuniaria di 1.000 euro.
L’Ufficio Circondariale Marittimo di Giulianova, sotto la direzione del Comandante Sandro Pezzuto, ha predisposto un servizio di controllo e repressione delle forme illecite di detenzione, conservazione e vendita dei prodotti della pesca, per tutelare sia il rispetto della normativa di settore che l’imprescindibile sicurezza alimentare dei consumatori. Così la Guardia Costiera di Giulianova torna a sensibilizzare quanti siano testimoni di attività illecite perpetrate a danno della pesca e dell’ambiente marino, in generale, a segnalare tempestivamente al numero 085/8004918 qualsiasi notizia, che possa essere utile per consentire una più efficace attività di contrasto: “la pesca abusiva di specie pregiate quali il tonno rosso – dichiara il Comandante Sandro Pezzuto – finisce di sovente per essere smerciata nei ristoranti o grosse rivendite della nostra costa, mancando tutti i requisiti di legge quali i controlli sull’ igiene e salubrità sul pescato”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate