-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Asl Teramo, 12 mesi per una risonanza magnetica: la denuncia di Teramo Vivi Città

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 18:43

asl_teramoTeramo. Un anno di attesa per una risonanza magnetica. È quanto si è visto rispondere un cittadino teramano di 49 anni che la scorsa settimana si è recato alla Asl locale per prenotare l’esame in questione.

Cardiopatico, diabetico e con gravi problemi di ipertensione, l’uomo non è stato avvantaggiato dalle sue condizioni di salute, così la Asl ha prenotato l’esame radiologico per mercoledì 5 marzo 2014.

Una situazione che non è piaciuta all’associazione Teramo Vivi Città, che ha fatto notare come, se fatta a pagamento, l’attesa sarebbe invece stata di soli tre giorni.

“Sfortunatamente – lamenta il presidente Marcello Olivieri – questa persona è senza reddito e non ha avuto la possibilità di pagare quindi ha dovuto subire l’imposizione dettata dall’azienda sanitaria. E’ inaccettabile che per una risonanza magnetica si debba aspettare quasi 12 mesi, mentre nella stessa ASL se paghi, il tutto si risolve in pochi giorni”.

Teramo Vivi Città invita il presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi  e il manager Giustino Varrassi “a risparmiarci le solite favole “che nella ASL tutto funziona bene” perché non è così ed i fatti ne sono una prova”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate