Erosione, Villa Rosa Sud lancia l’appello: stiamo morendo, subito i pennelli FOTO VIDEO

Ultimo Aggiornamento: martedì, 30 Gennaio 2018 @ 12:18

Un appello, l’ennesimo, alla Regione e al Comune di Martinsicuro, gli unici enti deputati a far decollare in maniera definitiva le opere antierosione sul litorale di Villa Rosa.

 

Mentre c’è chi decide di non riaprire per la prossima estate le rispettive attività (un campeggio a due passi dal mare e una concessione per l’ombreggio, anche alla luce degli ultimi effetti erosivi), il comitato Villa Rosa Sud torna a ribadire la necessità, impellente, di dar corso al progetto pianificato dalla Regione: ossia la collocazione di tre nuovi pennelli (rispettivamente di 80, 60 e 40 metri), la cui procedura di gara è ancora in fase di aggiudicazione.

La presa di posizione dell’associazione è maturata nel corso dell’ultima riunione alla quale hanno preso parte anche altri comitati cittadini. “ Le opere vanno fatte”, fanno sapere dell’associazione, “ la zona sud di Villa Rosa sta morendo in maniera lenta e la cosa è sotto gli occhi di tutti. Chiediamo alla Regione e al Comune di Martinsicuro di non indietreggiare e di perfezionare l’intervento che ci garantirà un minimo di arenile”. E questo mentre c’è chi ha già deciso per la prossima stagione balneare di non riaprire le proprie attività (due sono i casi).

 

“ Dagli studi fatti dai nostri esperti”, dicono, emerge che la Bambinopoli è circa a 90 metri oltre la linea di costa e i pennelli previsti a Villa Rosa non produrranno effetti negativi ad Alba Adriatica”.

 

[mom_video type=”youtube” id=”8NPFfkALjqY”]