-- HEADER MASTHEAD DESK 2 --
-- HEADER MASTHEAD MOB 1 --

Controguerra, cadavere sul fiume Tronto: ecco identikit e abiti indossati

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: lunedì, 15 Gennaio 2018 @ 4:20

Un appello lanciato attraverso la trasmissione Chi l’ha visto? per risalire all’identità dell’uomo trovato senza vita, lo scorso 26 dicembre, a Controguerra, sul greto del fiume Tronto.

 

Mentre gli inquirenti, sulla scorta delle indagini e dei rilievi effettuati attraverso l’autopsia e l’esame dell’apparato dentario cercano di far luce sulla morta dell’uomo, al tempo stesso si cerca di dare un’identità al cadavere. L’uomo, infatti, era stato trovato senza documenti e cellulare e nemmeno le impronte digitali hanno fornito elementi utili. L’uomo, un fumatore, semra mostrare un’età apparente tra i 55 e i 50 anni, ha la carnagione chiara, è alto 177 centimetri per 60 kg di peso.

 

I capelli sono brizzolati, con un’ampia stempiatura. Gli manca la falange distale dell’indice destro e portava la dentiera. Oltre a questi dati e segni particolari, per identificarlo i carabinieri hanno inviato a “Chi l’ha visto?” le immagini degli abiti che indossava: un giaccone nero con cappuccio, jeans neri “Wampum” con sotto una tuta blu. Nello zaino di tela blu e nero (con etichetta “OR&MI Fashion”) che aveva con sé ci sono una torcia, maglione grigio con chiusura lampo, una maglia a righe nere “Red Jack” con collo a V, un paio di scarponcini neri “Enrico Coveri”. In attesa dei riscontri definitivi dell’autopsia, si presume che il decesso sia dovuto a un malore.

 

 

-- ALTRE NEWS --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate

-- AD 2 --