-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Cologna Spiaggia, la polemica sulla palestra. Di Stanislao: “Il tempo dell’attesa è scaduto”

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 15 Gennaio 2018 @ 4:57

Una palestra attesa da 4 anni ma di cui per ora non c’è traccia. Se non su carta, un progetto che è stato modificato almeno un paio di volte e che in qualche modo ha ritardato l’inizio dei lavori.

Cologna Spiaggia attende da troppo tempo la costruzione della palestra, una struttura polifunzionale che oltre a garantire degli spazi per le attività di educazione fisica dei ragazzi che frequentano la scuola della popolosa frazione di Roseto, dia la possibilità di accogliere associazioni e attività culturali.

Qualche mese fa, durante la discussione di un’interrogazione presentata dalle forze di opposizione, il capogruppo del Partito Democratico Salvatore Celestino assicurò che entro il 31 dicembre del 2017 l’amministrazione comunale avrebbe preso una decisione definitiva relativamente all’area su cui realizzare la palestra. Il presidente del comitato cittadino “Palestra subito” Andrea Di Stanislao è tornato a sollecitare di nuovo Celestino.

“Mi auguro che il capogruppo Celestino”, ha sottolineato il presidente, “possa davvero darci delle risposte concrete così come era stato promesso in quel Consiglio Comunale. Si sta perdendo troppo tempo e Cologna attende la sua palestra. Questa è una frazione che è cresciuta tantissimo negli ultimi anni. I ragazzi non hanno però una struttura in cui svolgere attività fisica. Il tempo dell’attesa è scaduto”.

La palestra era prevista all’interno di un accordo di programma che consentiva alla Cooperativa Città Futura di Bellante di realizzare un complesso residenziale con circa 100 appartamenti nella zona di via Defense. In cambio avrebbe dovuto farsi carico delle spese per la sistemazione della nuova piazza di Cologna, i cui lavori sono stati eseguiti, e della costruzione della palestra.

La coop sarebbe pronta da tempo per la realizzazione della struttura. Ma il fatto che in questi anni il progetto sia stato modificato più volte è alla base dei ritardi che non dipendono certo dalla cooperativa.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate